Grande Inverno


Vai ai contenuti

Mielopatia Degenerativa

Approfondimento

MIELOPATIA DEGENERATIVA (DM)



Si tratta di una patologia degenerativa immuno-mediata che ha decorso progressivo e ingravescente. E' ereditaria. Fu scoperta nel 1973 nel Pastore Tedesco, e fu inizialmente chiamata "Mielopatia degenerativa del pastore tedesco". In realtā oggi si sa che colpisce anche altri cani di taglia medio-grande, di etā compresa fra 5 e 14 anni.
Sintomi: l'insorgenza č abbastanza subdola e spesso si manifesta semplicemente con debolezza a carico del treno posteriore. Ad un attento esame si notano sintomi neurologici come incoordinazione, ritardo nella propriocezione (rallentato raddrizzamento del piede, eccessivo consumo delle unghie, escoriazioni sul dorso della zampa). Il decorso č progressivo, il cane affetto da DM arriva ad incrociare gli arti posteriori ed ha un'andatura barcollante, fino alla totale incapacitā di deambulare. L'aspettativa di vita č fra 6 e 36 mesi. La terapia mira a rallentarne la progressione tramite l'uso di steroidi, vitamine e gangliosidi. Esercizio fisico e fisioterapia sono ideali per mantenere il tono muscolare.
Nel 2008 č stata diagnosticata la trasmissione genetica, ed oggi esiste un test che si esegue sul sangue e permette di identificare i cani che potranno sviluppare la malattia (solo una piccola percentuale dei positivi sviluppa davvero la patologia).
I risultati del test saranno:
DM/DM: cane con entrambi i geni mutati, e che potrā sviluppare la patologia
DM/n: soggetto portatore sano, che non svilupperā mai la malattia
n/n: soggetto esente

Come per l'MDR1 un'attenta e oculata gestione degli accoppiamenti ci permetterā di arginare la malattia nei nostri cani.


Torna ai contenuti | Torna al menu