Grande Inverno


Vai ai contenuti

Un po' di storia

E' sufficiente uno sguardo per capire che il Pastore Svizzero abbia antenati comuni al Pastore Tedesco. Entrambi derivano infatti dal ceppo dei grandi cani da pastore dell'Europa Centrale, antica e fiera stirpe di guardiani e conduttori di mandrie e greggi. Il primo documento riguardante i Pastori Bianchi risale all'anno 1882: George Horowitz, giudice inglese e autore di "Alsatian", narra di due Pastori Bianchi Alsaziani che fecero la loro prima apparizione all'esposizione di Hannover. Nel 1899 il Capitano di Cavalleria Max Von Stephanitz iniziò a creare il moderno Pastore Tedesco, e per farlo acquistò lo stallone Horand von Grafrath, nipote del Pastore Bianco Greif von Sparwasser, e pertanto portatore di bianco. Fu così che il progenitore del Pastore Tedesco fu anche il progenitore del Pastore Svizzero Bianco!


Torna ai contenuti | Torna al menu